Il chirurgo risponde: dott. Alessandro Carrara

ottobre 31, 2018 - by Team Diastasi Italia - in Il Chirurgo risponde

No Comments

Diastasi Italia presenta l’intervista al dott. Alessandro Carrara, Chirurgo Generale dell’Ospedale Santa Chiara di Trento che si occupa di chirurgia laparoscopica e della parete addominale e che ha ideato una nuova tecnica mininvasiva per la plicatura dei retti chiamata THT (Trentino Hernia Team). Queste le domande a cui ha gentilmente risposto:

  • Quali sono i presupposti per l’intervento che lei propone?
  • Qual è il paziente ideale per questo tipo di intervento?
  • Quali esami vengono richiesti per la prima visita?
  • Come viene chiamato questo tipo di intervento mininvasivo?
  • Quale è la tecnica usata in questo tipo di intervento?
  • Vengono usati dei drenaggi? Bisogna portare una fascia elastica?
  • La rete viene sempre messa? Perchè? Quali tipi di rete sono usati?
  • Quanto dura mediamente l’intervento?
  • Che tipo di anestesia viene utilizzata?
  • Quali sono i vantaggi di questo tipo di intervento?
  • Quali sono le cautele nel post operatorio e dopo quanto tempo è possibile ritornare alla vita quotidiana?
  • Dove viene eseguito questo tipo di intervento?

 

 

Commenta

Share this article

Team Diastasi Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

×

Make an appointment and we’ll contact you.


* campi obbligatori

Inline
Inline